Schioppi et Rosacee - Languor de Devasto

17,90 €
Tasse incluse

La casacca più apprezzata dalli auditori delli canti di Ascello Roseo, Squarcio et compagnia cantante. Questa maglietta è senza il simbolo di FeL sulla manica

Taglia
Colore
Tipologia
Stampe
Quantità

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)

Jerusalemme, XVII Giugno MXCIX

La Città Santa est sotto assedio et le forze saracine sono inferiori di numero, ma le truppe crociate son affaticate et li viveri initian ad scarseggiare.
Ecco que però dallo mare arrivan li rinforzi: dalla città di Genoa jungon in Terra Santa li bastimenti del Messer Guglielmo Embriaco, carichi di rifornimenti et delli famosi balestrieri que nella città ligure venivan addestrati.
Con loro junsero in Terra Santa anche sei menestrelli crociati, collo scopo de' aumentar lo morale delle truppe et de' raccontarne poi le gesta in seguito.
Costoro, capitanati dallo cantore Ascello Rosae, decisero perciò de' chiamarsi "Schioppi et Rosacee". Oltre ad Ascello anche li altri bardi avean nomi noti ad ogni cavalier degno d'esto nome:
il famoso menestrello riccioluto Squarcio, Izzo Stradalino, Duffo Dei Cagani et Stefano Aleri, que colli suoi tamburi scandiva il ritmo pe' scagliar li quadrelli contra li saracini asserragliati dietro li merli.

Poscia la conquista de' Gerusalemme costoro cantaron le gesta dello glorioso esercito crociato, nel complesso detti "Languor de' Devasto". Ne voliam citar alcuni:

- Benjunto nella selva: Canto che narra dell'arrivo delli nostri prodi nella mischia della battaglia

- Assai simpliciter : Canto che descrive come sia facile perforar la pelle dello saracino con un quadrello ben piazzato;

- Messer Selcebruna: Ode al balestrier Selcebruna, que uccise deca saracini de' fila cum deca dardi;

- Borgo delli Coeli: Canto su Jerusalemme, Città Santa da liberar dalli infedeli;

- Saccarosica filiola mia: Ode alla balestra, arma precisa et micidiale, devastatrice di infedeli.

Orsù Messeri, invitiamo quindi tutti voi ad auscultar indi lo suon delle crociate, audite li canti delle Schioppi et Rosacee!

TSH_GunsRETRO-N_M
14 Articoli

Scheda tecnica

Tessuto
100% Cotone Ring-Spun jersey preristretto (non stringe con i lavaggi) 150 gr/m2.
Peso
Da 130 a 200 grammi a seconda della taglia
Dimensioni (larghezza x altezza)
Vedi http://feudalesimoeliberta.org/bottega/content/6-guida-taglie
Cuciture
Colletto 1.9 cm con doppie impunture invisibili Orlo delle maniche e della base inferiore con doppie impunture Spalle e colletto rinforzati con fettuccia
Stampa
Stampa Serigrafica